Home » Baldur’s Gate 3 Guida: le migliori classi su Xbox Series X/S
Baldur's Gate 3 Guida Classi

Baldur’s Gate 3 Guida: le migliori classi su Xbox Series X/S

La guida completa a tutte le classi di Baldur's Gate 3 per scegliere le migliori con cui iniziare una nuova campagna su Xbox Series X/S

Baldur’s Gate 3 è finalmente approdato, dopo Playstation 5 e PC, anche su Xbox Series X/S: la notizia è arrivata durante i The Game Awards 2023, l’evento in cui il GDR sviluppato da Larian Studios ha trionfato come Miglior Videogioco dell’anno (ecco tutti i vincitori per ogni categoria ai The Game Awards 2023). Anche i possessori delle console Microsoft potranno dunque iniziare il loro indimenticabile viaggio fantasy: chi ben comincia è a metà dell’opera e pertanto, in questa guida per principianti voglio analizzare tutte le classi di Baldur’s Gate 3 per suggerirvi le migliori con cui iniziare la campagna.

Baldur’s Gate 3, il trailer di lancio della versione Xbox Series X/S

Le classi di Baldur’s Gate 3: nozioni base e Multiclassing

Prima di procedere con la guida, alcune nozioni preliminari (intanto, ecco 5 consigli per iniziare la campagna di Baldur’s Gate 3): le classi base selezionabili in Baldur’s Gate 3 sono 12, Barbaro, Guerriero, Paladino, Monaco, Ladro, Bardo, Ranger, Chierico, Druido, Stregone, Mago e Warlock, ognuna personalizzabile sotto praticamente ogni punto di vista, tanto che è persino possibile creare un personaggio ibrido che abbia le caratteristiche di due classi diverse, il Multiclassing. Di seguito, un esempio molto basilare e inventato sul momento per farvi capire bene cosa intendo.

Ho scelto il Barbaro e il mio personaggio è passato dal Livello 1 al Livello 2. Tuttavia, invece di spendere l’esperienza raccolta nella suddetta classe, decido di investirla in quella del Mago. Il mio Barbaro adesso sarà decisamente più versatile, potrà lanciare incantesimi e, in generale, accedere a tutta una serie di nuove abilità. Ciononostante, la mia potenza generale sarà comunque inferiore a quella di un Barbaro di Livello 2 perché ho scelto di distribuire l’esperienza anche nel Mago. Nello specifico, il nostro eroe avrà un Livello Personaggio 2 ma un Livello Barbaro 1 e un Livello Mago 1.

Baldur's Gate 3 Guida Classi 1

Tutto ciò ovviamente se siete dei veri e propri appassionati di build. In alternativa, se volete tuffarvi subito nella storia senza perdere troppo tempo nella costruzione del vostro alter ego virtuale, potrete sempre optare per l’opzione Origine di Baldur’s Gate 3 e accedere così a una serie di classi dalle statistiche predefinite già messe a disposizione da Larian Studios. Abbiamo grattato appena la superficie del gioco, tuffiamoci adesso nell’analisi di tutte le classi.

Barbaro

Brutale e dedito al combattimento corpo a corpo, il Barbaro, tra le migliori classi di Baldur’s Gate 3 (qui la nostra recensione di Baldur’s Gate 3), è la scelta perfetta se vi piace buttarvi nella mischia per prendere a mazzate chiunque vi capiti a tiro. In quest’ottica, sono rilevanti le abilità Ira, la quale consente di infliggere danni pesanti agli avversari, e Iniziativa che si ottiene aumentando di livello e che permette di attaccare per primi.

Barbaro Baldur's Gate 3

Grazie alla sua Forza può impugnare qualsiasi tipo di arma ma, contrariamente a quanto si possa pensare, il Barbaro non può indossare armature pesanti ma solo medie e leggere. Niente paura, perché fortunatamente interviene per noi la Costituzione che permette al nostro eroe o eroina di avere una pelle dura quanto una corazza. Di conseguenza, la sua difesa aumenterà semplicemente aumentando il valore appena menzionato.

Guerriero

Il Guerriero è la scelta standard per chi vuole impersonare l’abile combattente in battaglia. Può curarsi, indossare ogni tipologia di armatura e maneggiare qualsiasi tipo di spada. Particolarmente forte nell’uno contro uno, è per certi versi molto simile al Barbaro: se vi piace prendere a mazzate ogni avversario, il Guerriero allora è la classe di Baldur’s Gate 3 che fa per voi (oltre ad essere una delle migliori, se non la migliore, di tutto il gioco).

Guerriero Baldur's Gate 3

Un altro aspetto da non sottovalutare poi è la possibilità, salendo al livello 2, di sbloccare un’abilità molto utile, Azione Impetuosa, che vi permette di attivare un’azione aggiuntiva in combattimento: così facendo, ad esempio, sarete in grado di attaccare per due volte consecutive il nemico infliggendo danni considerevoli.

Paladino

Simile al Guerriero, anche il Paladino può vestire tutte le armature e impugnare ogni arma per il corpo a corpo. Questa classe, a differenza della precedente, è vincolata ad uno dei quattro sacri giuramenti da scegliere all’inizio della campagna (Devozione, Antichi, Vendetta, Apostata): essi sono infrangibili, almeno sulla carta, e conferiscono all’eroe poteri divini utili ad aiutare i suoi alleati.

Paladino Baldur's Gate 3

La scelta del Paladino vi obbliga a rispettare il sacro giuramento di cui sopra tanto che, se prenderemo una decisione sbagliata, questo potrebbe infrangersi facendoci perdere i nostri poteri. Ciononostante, il Paladino può anche rompere il patto e perseguire una via oscura.

Monaco

Il Monaco è una delle classi più interessanti di Baldur’s Gate 3 perché agile in battaglia, non a caso possiede l’abilità Passo del Vento, che consente di raddoppiare la velocità di movimento del personaggio oppure di allontanarsi dal nemico senza subire attacchi di opportunità; è un esperto di arti marziali e nel combattimento a mani nude e può resistere al veleno, alle malattie e può anche bloccare i proiettili nemici e rispedirli indietro.

Monaco Baldur's Gate 3

Grazie all’utilizzo del Ki poi, può anche mettere a segno potenti attacchi speciali, oltre a poter contare su abilità come Raffica di Colpi attraverso la quale attaccare due volte consecutivamente l’avversario, anche a mani nude, sfruttando i punti ki.

Ladro

La classe stealth di Baldur’s Gate 3: con il Ladro, potrete nascondervi alle spalle dei nemici o posizionarvi in un luogo sopraelevato rispetto alla loro posizione (senza esser visti) e colpirli alle spalle infliggendo danni devastanti. Di contro, servirà del tempo per riuscire ad utilizzarlo al meglio in battaglia.

Ladro Baldur's Gate 3

Le capacità del Ladro impongono di giocare in seconda linea, magari mandando avanti una classe più resistente come quella del Guerriero, per cercare di sfuggire agli occhi di chi vi vuole morto: solo così riuscirete ad assestare i vostri colpi furtivi. Tra le abilità iniziali, segnaliamo Azione Scaltra, molto simile al Passo del Vento del Monaco a cui aggiungiamo la possibilità di nascondersi durante il proprio turno.

Bardo

L’artista del gruppo, in grado di potenziare gli altri membri del party grazie alle sue innate capacità e ai suoi incantesimi: il Bardo può buffare gli alleati e indebolire invece gli avversari, capacità che lo rendono sicuramente una tra le migliori classi di Baldur’s Gate 3.

Bardo Baldur's Gate 3

Un’altra caratteristica di notevole rilevanza è l’arte oratoria del Bardo, attraverso la quale risolvere situazioni e dialoghi particolarmente rischiosi senza dover ricorrere necessariamente al combattimento. In generale, questa classe dovrebbe essere presente in ogni compagnia che si rispetti.

Ranger

Il Ranger è il vostro esploratore di fiducia, abile con l’arco, capace di impugnare anche due lame contemporaneamente e di lanciare incantesimi. Tra questi, una volta raggiunto il livello 2, troviamo il Marchio del Cacciatore che permette di lanciare una maledizione contro il nemico.

Possiamo dire che il Ranger è una classe versatile, a metà tra il Guerriero e il Ladro: “I ranger sono esploratori e segugi impareggiabili, che affinano un profondo legame con la natura per cacciare le loro prede preferite“.

Chierico

Classe tuttofare quella del Chierico perché riveste il doppio ruolo di healer del party e combattente aggiunto. Da una parte, infatti, permette di curare gli alleati e di buffare le loro capacità. Dall’altra, può essere impiegato anche in combattimento: scudi, armature medie e armi possono essere tranquillamente equipaggiate per avere un ottimo personaggio poliedrico.

Naturalmente, salendo di livello, potrete decidere su quali binari indirizzare la crescita del vostro personaggio: se specializzarvi principalmente nel supporto ai compagni di squadra oppure rimanere a metà fra il buff, le cure ai membri del party e il combattimento contro i nemici.

Druido

Se avete sempre sognato di trasformarvi, ad esempio, in un gigantesco orso dalle sconfinate capacità offensive, allora la vostra prima campagna di Baldur’s Gate 3 deve iniziare necessariamente dalla scelta del Druido, classe che, grazie all’abilità Forma Selvatica, può assumere le sembianze di tantissimi animali diversi.

Il Druido, dunque, è una delle migliori classi di Baldur’s Gate 3 perché adatto a tutte le situazione di gioco: è in grado di affrontare ogni battaglia, di lanciare incantesimi elementali (nebbia, terra, acqua e fuoco) e di difendere i propri compagni.

Stregone

Sia il Mago che lo Stregone sono le classi di pura magia presenti in Baldur’s Gate 3. Ciò che differenzia la seconda dalla prima è la capacità di sfruttare la Metamagia che consente allo Stregone di ‘modificare’ i propri incantesimi: con questa classe, è possibile, per esempio, scagliare una magia incrementandone la portata oppure lanciare magie gemelle che colpiscono anche due bersagli contemporaneamente.

Lo Stregone, rispetto al cugino Mago, è una classe prevalentemente offensiva grazie alla suddetta Metamagia ed è quindi consigliato sviluppare una build incentrata sull’attacco visti gli alti danni che si possono infliggere.

Mago

Se siete davvero appassionati di magia e vi piace lo studio degli incantesimi bè, il Mago è la scelta giusta per iniziare. A differenza del cugino, infatti, questa classe può apprendere qualsiasi magia presente nel gioco, non solo crescendo di livello ma anche leggendo le tantissime pergamene che si possono trovare in Baldur’s Gate 3.

Mago Baldur's Gate 3

Insomma, il Mago può contare su un arsenale di incanti pressoché illimitato. C’è però un unico ‘limite’ da tenere in considerazione: non potrete equipaggiare tutte le magie apprese nel corso dell’avventura. Naturalmente, starà a voi scegliere quali incantesimi portare con voi a seconda della situazione di gioco che andrete ad affrontare.

Warlock

Siamo finalmente giunti all’ultima delle classi di questa guida a Baldur’s Gate 3 e cioè il Warlock, guerriero che ha stretto un patto con un essere divino in cambio di sconfinati poteri magici (una delle abilità più interessanti e potenti è Deflagrazione Occulta): durante la creazione del personaggio, sceglierete se legarvi a Immondo, Grande Antico oppure Fey e, a seconda della scelta, svilupperete in modo diverso la build.

In generale, il Warlock è una classe che può essere molto utile sia in fase di attacco che in quella di difesa, grazie anche alla possibilità di lanciare magie di supporto. Infine, è dotato di Carisma, utile per avere la meglio durante le conversazioni chiave che richiedono di padroneggiare al meglio il tratto in questione.

Andrea Baiocco

Amo la birra, il basket e i videogiochi. Sogno un'Ipa al pub con Kratos e una scampagnata con Nathan Drake. Scrivo su Lascimmiapensa e su Everyeye mentre provo a parlare su Freaking News.

Altri da leggere

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *