Home » I Dallas Mavericks vincono una grande Gara 6 contro gli Oklahoma City Thunder
Mavericks Thunder Gara 6

I Dallas Mavericks vincono una grande Gara 6 contro gli Oklahoma City Thunder

I Dallas Mavericks e gli Oklahoma City Thunder ci hanno regalato una Gara 6 di Semifinale di Conference di Playoff NBA 2024 memorabile

Una montagna russa di emozioni. Non trovo altro modo per definire la Gara 6 di Semifinale di Western Conference fra i Dallas Mavericks e gli Oklahoma City Thunder: i ragazzi di Jason Kidd vincono nei secondi finali 117 a 116 diventando così la prima squadra ad accedere in Finale in questo wild wild west, aspettando la vincente della Gara 7 fra i Denver Nuggets e i Minnesota Timberwolves.

Questi Playoff NBA 2024 si stanno rivelando davvero speciali, spettacolari e sembra praticamente inutile fare pronostici specialmente guardando a ovest (qui trovate il nostro Bracket per i Playoff NBA 2024). Io non avevo scommesso sui Mavericks eppure continuano a sorprendere: forse, per voi tifosi, sarebbe bene se continuassi a darli spacciati in ogni serie (no dai, contro i Clippers non avevo dubbi che sarebbero passati in ciabatte).

Il grande inizio degli Oklahoma City Thunder

I Thunder, nonostante la sconfitta, hanno approcciato decisamente bene questa Gara 6: i giovani dall’Oklahoma non hanno sentito minimamente il peso dell’elimination game aggredendo le stelle dei Dallas Mavericks ad ogni possesso, raddoppiando in continuazione Irving e Doncic come a dire “voi il pallone lo tenete in mano giusto qualche secondo, le decisioni le prendono gli altri”.

Non è un caso che i Mavericks abbiano chiuso il primo quarto con 6 palle perse (saranno 17 alla fine, tantissime, se rapportate alle sole 8 di OKC) e che la squadra di Mark Daigneault sia riuscita ad allungare subito nel primo quarto e poi ancora nel secondo: il primo tempo si conclude 64 a 48 per gli Oklahoma City Thunder e i loro tifosi iniziano a crederci davvero. Il massimo vantaggio di 17 punti, viene poi raggiunto a 8:55 del terzo quarto.

Luka Doncic Gara 6 Thunder

Parziali a fisarmonica, oserei dire: i Thunder allungano, i Mavericks rispondono accorciando le distanze. Un botta e risposta che finisce sul finale del terzo periodo di Gara 6 terminato 35 a 26 per i padroni di casa (si giocava a Dallas per la cronaca): ora il punteggio sul tabellone recita solo 83 a 90 per la squadra in trasferta. Tutto è apparecchiato per un grande quarto finale, con un Doncic in formato MVP, Irving che alza i giri nella seconda frazione mentre Shai segna 7 punti nel terzo quarto, cruciali per mantenere gli avversari a distanza.

Quarto quarto di Gara 6: è festa per i Dallas Mavericks

Il quarto quarto tra le due semifinaliste di Conference è stato Playoff allo stato puro: Doncic mette a referto una tripla doppia da 29 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, coinvolgendo tanto i compagni che, a loro volta, non hanno tradito la fiducia dello sloveno. Tra gli eroi poi, è impossibile non menzionare un Derrick Jones da 22 punti e un grandissimo Derrick Lively II: il rookie dei Mavericks chiude con 12 punti – 8 nel quarto decisivo -, 5 su 6 dal campo, 15 rimbalzi di cui 6 (3 offensivi) sempre nel 4Q e un devastante +26 di plus/minus. Per gli ultimi cinque minuti di serie, passo la parola al video di Sky Sport.

L’azione che decide Gara 6 lascia spazio a tante interpretazioni: a 2.5 secondi dalla sirena e con OKC avanti di 1, viene fischiato fallo a Shai Gilgeous Alexander sul tiro da 3 punti di P.J. Washington (per il canadese, ennesima prova memorabile da 36 e 8 assist). Daigneault ha un time out rimasto a disposizione e, invece di tenerlo per l’ultima azione, chiama il challenge, poi perso. Di conseguenza, evapora anche il time out.

Washington, dopo aver fatto 2/2 dalla lunetta, sbaglia di proposito l’ultimo libero e i Thunder, non potendo fermare il tempo, non riescono a costruire un tiro decente. Vi lascio con questo quesito, rispondetemi nei commenti dicendomi la vostra: avreste rischiato il challenge oppure avreste lasciato comunque tirare i 3 liberi ai Mavericks per poi chiamare il time out e provare a costruire il tiro della vittoria con i pochi secondi rimasti?

Mavericks Thunder Gara 6 1

Dopo questa gara 6, gli Oklahoma City Thunder escono dai Playoff consapevoli di aver fatto una grande run che forse, avrebbe potuto regalare loro anche una Finale di Western Conference. Tuttavia, il tempo è dalla loro parte: bisogna aspettare la piena maturazione di Holmgren e di Williams ma, muovendo le giuste pedine già in estate, non mi sorprenderei di vederli giocare per il titolo NBA l’anno prossimo.

I Dallas Mavericks, adesso hanno qualche giorno a disposizione per far rifiatare Doncic in attesa dell’altra finalista di Western Conference, nella speranza di averlo al meglio in quella che si prospetta una battaglia fisica in cui sarà importante parlare meno con gli arbitri, risparmiare preziose energie per quando la palla peserà davvero. Ah sì, Irving è 14 – 0 in carriera nelle partite decisive per vincere una serie di Playoff.

Andrea Baiocco

Amo la birra, il basket e i videogiochi. Sogno un'Ipa al pub con Kratos e una scampagnata con Nathan Drake. Scrivo su Lascimmiapensa e su Everyeye mentre provo a parlare su Freaking News.

Altri da leggere

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *