Home » Playstation Plus Extra e Premium: i migliori giochi sparatutto FPS e TPS
Migliori Sparatutto Playstation Plus

Playstation Plus Extra e Premium: i migliori giochi sparatutto FPS e TPS

I migliori giochi sparatutto FPS e TPS disponibili su Playstation 5 e presenti nel catalogo per gli abbonati PS Plus Extra e Premium

Dopo aver passato in rassegna i migliori giochi per genere presenti su Xbox Game Pass, è giunto, finalmente, il turno dei possessori PlayStation 5 e abbonati PS Plus Extra e Premium: come da tradizione, avviata poco meno di un anno fa, cominciamo le guide dagli sparatutto FPS e TPS. Gli shooter presenti nel catalogo sono tanti – magari non ai livelli del Game Pass ma il numero è comunque considerevole – e pertanto, cercherò di aiutarvi nel selezionare quelli più meritevoli di un download.

Prima di procedere con la lista, che non è una classifica badate bene, ci tengo a sottolineare che i nomi che state per leggere sono frutto di una scelta puramente personale. Infine, vorrei menzionare quei titoli da provare assolutamente perché ottimi giochi, in cui è presente anche la componente di shooting ma che, per diverse ragioni, ho deciso di escludere: Uncharted: The Legacy Collection, Control, Ratchet & Clank: Rift Apart e Prey.

Back 4 Blood

Scegliete la vostra classe preferita, con relativi punti di forza e debolezza, trovate un compagno di giochi e tuffatevi nella campagna di Back 4 Blood: avviata la partita, preparatevi a trucidare orde su orde di zombie inferociti che proveranno a ridurvi in brandelli senza provare alcuna pietà.

Back 4 Blood Playstation Plus

Back 4 Blood è uno shooter in prima persona brutale, in cui il livello di difficoltà cresce nel corso dellavventura per raggiungere il suo apice nella complessa boss fight finale. Nota di merito: Back 4 Blood può essere giocato in co-op fino a un massimo di quattro giocatori.

Doom 2016 & Doom Eternal

Di Doom 2016 e di Doom Eternal abbiamo già parlato nella lista dei migliori giochi disponibili per gli abbonati Playstation Plus Extra e Premium: i due capitoli della saga, reboot dello storico sparatutto FPS ideato da id Software, sono il punto di partenza per ogni amante del genere. Dopo c’è tutto il resto.

Doom Eternal

La formula ludica trovata dallo studio con Doom 2016 e proseguita con Doom Eternal, è particolarmente efficace perché coniuga tradizione e innovazione, per offrire ai giocatori un arena shooter frenetico, in cui non esistono pause per riprendere fiato e ricco di momenti dall’alto tasso adrenalinico.

My Friend Pedro

My Friend Pedro, sviluppato da DeadToast Entertainment e pubblicato da Devolver Digital, è una piccola perla in 2D presente nel catalogo Playstation Plus Extra e Premium, divertente ed estremamente appagante (una leggera deviazione rispetto ai classici FPS e TPS presenti in questa guida): non mancano, infatti, punteggi stile, splatter tarantiniano e bullet time alla Matrix.

My Friend Pedro

L’impatto dei proiettili sui corpi dei nemici è potente tanto quanto il gameplay che lascia libero approccio al giocatore di scegliere come eliminare ogni mob a schermo. My Friend Pedro, infine, è scanzonato, comico, con battute che riprendono tanti temi attuali e che spaziano da internet ai comportamenti sociali delle persone.

Returnal

Insieme ai due capitoli di Doom, Returnal, lo sparatutto TPS roguelike sviluppato da Housemarque ed esclusiva Playstation 5, è uno dei migliori giochi presenti nei cataloghi PS Plus Extra e Premium. Una vera e propria bomba ad orologeria in cui il ciclo di morte e rinascita è parte fondante dell’opera e l’unico modo per scoprire la storia della protagonista, l’astronauta Selene Vassos.

Migliori Sparatutto Playstation Plus 1

Boss fight difficili, da imparare a memoria una morte dopo l’altra, con l’ansia e la preoccupazione di non farcela ad arrivare fino in fondo e di dover ricominciare dall’inizio. Un bullet hell con tantissimi effetti speciali a schermo: Returnal è uno shooter dal gameplay assuefacente che non vi farà più staccare le mani dal Dual Sense.

Metal: Hellsinger

Un rhythm game sparatutto in prima persona con le musiche di Serj Tankian dei System of a Down? Che diavoleria è mai questa! Ma esiste davvero? La risposta è sì e si chiama Metal: Hellsinger, uno dei giochi più recenti approdati nel catalogo Playstation Plus Extra e Premium.

Metal Hellsinger

Metal: Hellsinger è un FPS che fa del comparto audio e sonoro il suo cavallo di battaglia (giocatelo con le cuffie): più sarete in grado di sparare a tempo di musica (più facile a dirsi che a farsi, soprattutto se siete stonati ma con il tempo si migliora), più le soddisfazioni ludiche saranno grandi. In aggiunta, ogni livello straborda di demoni feroci, un altro punto a favore dell’opera sviluppata da The Outsiders.

The Ascent

The Ascent, ideato dalla software house svedese Neon Giant, è un twin-stick shooter isometrico (seconda pausa, dopo My Friend Pedro, dagli FPS e TPS puri) ad ambientazione cyberpunk, affrontabile fino a un massimo di quattro giocatori a schermo, dalle sparatorie tachicardiche e ambientato in una città, Veles, tutta da scoprire e ricca di incarichi da portare a termine.

The Ascent

La componente RPG, inoltre, arricchisce un gameplay in cui si spara che è un piacere: sfruttate le coperture alla Gears of War non solo per difendervi ma anche per affacciarvi ed esplodere un quantitativo pressoché infinito di proiettili e dire così addio a tutti quei nemici che vogliono farvi la pelle. Ad aspettarvi, una volta superate l’ondata di cacciatori di taglie, ci sarà l’immancabile boss fight di fine missione.

Wolfenstein Saga

Dopo la Doom Saga di Bethesda e id Software, tocca a quella di Wolfenstein (che abbiamo già approfondito nella famosa lista che abbiamo citato a inizio articolo e che elenca i migliori sparatutto disponibili su Xbox Game Pass). Nel catalogo Playstation Plus Extra e Premium, trovate tutti i capitoli reboot della serie FPS nata nel 1981: Wolfenstein: The New Order, The Old Blood, Young Blood e Wolfenstein 2: The New Colossus.

Wolfenstein Saga Playstation Plus

Nei panni di William Blazkowicz dovrete fare piazza pulita di ogni nazista che vi capiterà a tiro: uno shooting però più ragionato rispetto al cugino Doom (e dal comparto narrativo più marcato) in cui, tra una sparatoria e un’altra, potrete anche ricorrere allo stealth per uccidere silenziosamente i vostri nemici.

Prodeus

Chiudiamo la lista con un arena shooter vintage, old school, di quelli che ti fanno percepire, pad alla mano, vibes da sparatutto anni Ottanta: Prodeus, creato da Bounding Box Software e pubblicato da Humble Games, viene descritto dai suoi stessi creatori, come “un vecchio sparatutto in prima persona, reimmaginato con le moderne tecniche di rendering“.

Ed effettivamente, il trailer di Prodeus trasuda ignoranza da ogni pixel: un FPS violento e dal ritmo particolarmente elevato in cui il vostro obiettivo è quello di uccidere Prodeus, creatore dell’agente corrotto di cui vestirete i panni e dello stesso mondo di gioco.

Andrea Baiocco

Amo la birra, il basket e i videogiochi. Sogno un'Ipa al pub con Kratos e una scampagnata con Nathan Drake. Scrivo su Lascimmiapensa e su Everyeye mentre provo a parlare su Freaking News.

Altri da leggere

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *