Home » Resident Evil 2 Remake Guida: trucchi e consigli per iniziare
Resident Evil 2 Remake Guida

Resident Evil 2 Remake Guida: trucchi e consigli per iniziare

Resident Evil 2 Remake è in arrivo su Xbox Game Pass: ecco una guida con alcuni trucchi e consigli da sapere per sopravvivere a Raccoon City

A partire dal 16 Gennaio 2024, Resident Evil 2 Remake diventerà disponibile al download per tutti gli abbonati Xbox Game Pass (se ve li siete persi, ecco i giochi di Gennaio 2024 in arrivo su Xbox Game Pass). Il titolo Capcom è, senza ombra di dubbio, uno dei migliori titoli della scorsa generazione, un rifacimento che riesce, con successo, a modernizzare il gameplay dell’opera originale uscita nel 1998 grazie ai prodigi del RE Engine, il motore grafico Capcom.

Per celebrare l’arrivo di Resident Evil 2 Remake su Xbox Game Pass (qui, a proposito, i Migliori Giochi Horror disponibili su Xbox Game Pass), ho quindi pensato di scrivere questa piccola guida per principianti con alcuni trucchi e consigli da conoscere assolutamente per uscire vivi da Raccoon City e, più in generale, dall’indimenticabile avventura che vivrete nei panni di Leon Kennedy e Claire Redfield.

1) Combinate fra loro le erbe raccolte

In Resident Evil 2 Remake troverete sparse per i numerosi livelli di gioco, le classiche erbe di colore Verde, Blu e Rosso con le quali potrete, ad esempio, ripristinare la salute persa. Visto l’inventario limitato (che si può espandere entro certo limiti raccogliendo i borselli), il consiglio è quello di cercare di combinare fino a tre piantine diverse fra loro per massimizzare il recupero dei punti vita e al tempo stesso risparmiare spazio nella borsa porta oggetti.

Erba Verde Resident Evil 2 Remake

Di seguito, le possibili combinazioni fra le erbe di Resident Evil 2 Remake e gli effetti derivanti dal loro utilizzo:

  • Erba Verde (V): ripristino di una piccola quantità di salute
  • Erba Rossa (R): non utilizzabile da sola
  • Erba Blu (B): cura dal veleno
  • Erbe V+V: ripristino di una moderata quantità di salute
  • Erbe V+R: ripristino di tutta la salute
  • Erbe V+B: ripristino di una piccola quantità di salute e rimozione veleno
  • Erbe V+B+R: riduzione temporanea dei danni subiti, ripristino completo della salute e rimozione stato di avvelenamento
  • Erbe V+V+V: ripristino completo della salute
  • Erbe V+V+B: rimozione avvelenamento e ripristino moderato della salute
  • Erbe V+V+R: ripristino completo della salute e riduzione temporanea dei danni subiti

2) Aprite spesso la mappa

La mappa di gioco è uno dei vostri alleati più importanti in Resident Evil 2 Remake: oltre ad essere la principale guida per orientarsi nella stazione di Raccoon City (e non solo), la cartina permette anche di individuare quelle aree della mappa che contengono ancora oggetti da raccogliere e che magari possono esservi sfuggiti durante il vostro peregrinare.

Area rossa, avrò recuperato tutto?

Ogni volta che aprirete la mappa dunque, concentratevi sulle zone rosse: potreste aver dimenticato una piantina verde – per ricollegarci al consiglio precedente – oppure delle preziose munizioni per il vostro shotgun. Qualunque sia l’oggetto di valore, è sempre bene farsi un giro per cercare di recuperare quanto lasciato indietro.

3) Risparmia i proiettili

Resident Evil 2 Remake è un survival horror puro, per cui non aspettatevi sessioni di gameplay in cui Leon diventa Rambo in stile Resident Evil 4 (la recensione di Resident Evil 4 Remake è a un click di distanza). Piuttosto, cercate di usare con parsimonia le vostre munizioni e sparate per uccidere solo quando è strettamente necessario.

Resident Evil 2 Remake Consigli
Ma perché non vanno giù?

Mirando alla testa, rimanendo fermi sulla vostra posizione aspettando che il mirino centri il bersaglio, potete stordire lo zombie di turno e passargli vicino indisturbati, senza sprecare proiettili preziosi. Anche perché, badate bene, molti nemici sono delle vere e proprie spugne per pallottole e richiedono tanto tempo per essere mandati al tappeto.

4) Granata o Coltello sempre a portata di mano

Capiterà di venire braccati dagli zombie. In queste situazioni, avere nell’inventario una granata esplosiva, stordente o un coltello (che nel combattimento corpo a corpo è piuttosto inutile), vi consentirà di liberarvi velocemente dalla presa del nemico, ucciderlo oppure frastornarlo nel caso in cui l’unica bomba a disposizione sia quella che provoca stordimento.

Coltello salvavita

5) Sbizzarritevi con i salvataggi multipli

Non abbiate paura di utilizzare tutti gli slot di salvataggio a vostra disposizione: Resident Evil 2 Remake lascia ampia liberà al giocatore su come approcciare ogni singola sessione di gioco e le decisioni che prenderete fra un save point e un altro possono determinare, in positivo o in negativo, il proseguo dell’avventura.

Mr. X Resident Evil 2 Remake
Bentrovato Mr. X

Pertanto, se vi siete resi conto che per superare un’area stracolma di nemici avete utilizzato troppe munizioni, non fatevi prendere dal panico e ricominciate dal salvataggio precedente. Così facendo, affronterete nuovamente la sessione già consapevoli dei pericoli all’orizzonte.

Andrea Baiocco

Amo la birra, il basket e i videogiochi. Sogno un'Ipa al pub con Kratos e una scampagnata con Nathan Drake. Scrivo su Lascimmiapensa e su Everyeye mentre provo a parlare su Freaking News.

Altri da leggere

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *