Home » Suicide Squad: Kill The Justice League: in difesa del gioco Rocksteady
Suicide Squad Kill The Justice League

Suicide Squad: Kill The Justice League: in difesa del gioco Rocksteady

Nell'Episodio 1 del Podcast sui Videogiochi Dash or Die, insieme ad Alessandro Palladino discutiamo di Suicide Squad: Kill The Justice League

Nell’episodio 1 di Dash Or Die – Schiva o Muori, un Podcast di Freaking News dedicato interamente ai Videogiochi, si discute – si difende in realtà – in merito a Suicide Squad: Kill The Justice League (se ve la siete persa, ecco la ⁠recensione di Suicide Squad: Kill The Justice League⁠), il looter shooter in terza persona sviluppato da Rocksteady: facciamo il punto tra pregi e difetti dell’opera.

Insieme a me, come super ospite con cui inauguro il Podcast, c’è Alessandro Palladino di ⁠N3erdcore⁠, sito di Cultura Pop diretto da Lorenzo Fantoni, al quale è piaciuto tanto quanto me. Nella puntata, si parla di gameplay, boss fights, meccaniche di gioco e narrazione: un approfondimento su un gioco che, nonostante tutto, alla fine ci è piaciuto e non poco e che vogliamo provare un minimo a difendere.

Come ho detto anche all’interno della puntata, vi ricordo che se volete supportare il progetto, potete seguire Dash or Die su Spotify e attivare le notifiche cliccando sulla campana, così da non perdervi nessun episodio. Buon ascolto da Andrea e Alessandro e, se volete, fatemi sapere cosa ne pensate nella sezione dedicata ai commenti.

Andrea Baiocco

Amo la birra, il basket e i videogiochi. Sogno un'Ipa al pub con Kratos e una scampagnata con Nathan Drake. Scrivo su Lascimmiapensa e su Everyeye mentre provo a parlare su Freaking News.

Altri da leggere

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *